riflessioni sul cristianesimo e il programma gawad Kalinga

Il cristianesimo è sempre stato la religione degli umili. Friedrich Nietzsche chiama morale cristiana come una morale da schiavi. Dopo tutto, si dice che i miti inerenti la terra. Se questo è vero, allora i filippini saranno la maggioranza in terra nel futuro. Ma è questo ciò che questa beatitudine profetizza? E ‘possibile, suppongo. Forse la nostra esplosione demografica ci permetterà inerente la terra. Filippini sono ora disponibili in tutto il mondo. È questo che significa la beatitudine?

Ho seriamente non credo che questo è ciò che significa questa beatitudine. Pensate a quanto sia grande il divario di ricchezza è tra primo mondo e paesi del terzo mondo. E capiscono anche che i paesi del terzo mondo sono stati tutti colonie volta della ormai paesi del primo mondo. E ‘vero che ci sono alcune colonie passate che hanno prosperato in modo significativo, ma che era in un momento di opportunità. In breve, le economie tigre come il Giappone e Singapore potevano solo hanno prosperato perché il commercio era ancora buono con gli altri paesi asiatici che erano ancora bloccate nel terzo mondo. Queste economie tigre elaborate le materie prime provenienti da paesi del terzo mondo perpetuando così lo stesso processo di neo-colonizzazione.

Questo processo di paesi che beneficiano fuori altri paesi è promulgata nel microcosmo sociale. I ricchi profitto essenzialmente su quelli che sono più poveri di quello che sono. Si potrebbe pensare che essendo ricco non fa male a nessuno, ma si sarebbe sbagliato. Il marxismo ci ha insegnato come la struttura sociale della società è creato da chi controlla i mezzi di produzione. Quelli con la capitale sfruttare i lavoratori, facendo loro fare tutto il lavoro più duro, mentre si raccolgono la maggior parte dei profitti. Ci sono altri modi di come la ricchezza materiale diventa distribuite in modo iniquo e tutte queste strutture sociali hanno creato quello che sappiamo ora come il volto della povertà.

Così come fa il cristianesimo in forma in tutto questo? Beh, i ricchi ei privilegiati hanno utilizzato le dottrine del Cristianesimo per mantenere queste strutture sociali in atto. I ricchi sono sempre ricchi, mentre i ricchi, mentre i poveri restano poveri. Come è possibile? Esso si ottiene concentrandosi sull’idea di mitezza e pazienza.

Ora, Tony Meloto, il fondatore di una delle più grandi, organizzazione di carità più riuscito del filippino ha delineato nei suoi discorsi proprio come il cristianesimo dovrebbe agire per la giustizia sociale. Una volta messo nella consapevolezza di queste strutture oppressive alla morale cristiana, poi un vero cristiano dovrebbe avere altra risorsa diversa da dare una mano al fratello meno fortunato e sorella. Il progetto è partito da Tony Meloto insieme ai suoi colleghi si allontanò dalla slancio cattolico proveniente da un servizio di visione più sociale orientata. La rimozione di religione qui è forse uno dei più grandi e più audaci mosse da Tony Meloto che come un rigoroso cattolico è disobbedendo un sacco di dottrine della Chiesa. Ha accettato il finanziamento, ad esempio da società contraccettivi nonostante il fatto che la contraccezione è fortemente condannata dalla Chiesa Cattolica. E la sua visione flaring è dove vicino mite sia. Egli chiama per l’eradicazione della povertà. Questo scrittore, anche se la comprensione della posizione cristiana, ritiene che l’esclusività e rigorosa dogma della religione non dovrebbe bloccare l’avanzamento del cambiamento sociale.

Se è vero che con il potere viene la responsabilità, allora il più ricco dei ricchi dovrebbe prendersi cura dei più poveri tra i poveri.