sette segreti del successo interviste con i media

1. preparazione
Gran parte del colloquio è di circa l’atteggiamento, la tua contro gli intervistatori. Lui / lei è lì per ottenere una storia, la più sensazionale il meglio. Il vostro è di controllare la situazione e dare il giornalista la storia che si desidera essere pubblicato.
E ‘quasi come una partita a scacchi – strategia, spinta e contatore di spinta. E ‘meglio se c’è un risultato win / win, se ci sta per essere un vincitore e un perdente, assicurarsi che sei un vincitore! Il problema qui è che il giornalista deve sentire che lui / lei è il vincitore. Il giornalista deve lasciare con una buona storia, il trucco è quello di assicurarsi che sia la vostra buona storia, piuttosto che quello che volevano scrivere.

2. Non cercare di evitare la cattiva pubblicità – affrontarla
Notizia è qualcosa che qualcuno, da qualche parte non vuole stampato. Anche se si può decidere di presentare una buona notizia per il pubblico, non possiamo controllare tutto ciò che accade o impedire alla stampa di scoprire se qualcosa è andato storto.
A volte la percezione di ciò che è una cattiva notizia è diverso da come la gente di fuori dell’organizzazione vedono la stessa storia.

In ogni caso, le cattive notizie devono essere trattati nello stesso modo come una buona notizia. Non cercare di coprire le cose, è molto meglio che si presenti un quadro onesto.

3. Fate il vostro dovere e preparare quello che si vuole dire
Assicurarsi la possibilità di parlare con fiducia al soggetto e che avete tutti i fatti pertinenti a portata di mano. Se si è poco preparati e non può rispondere ad alcune delle domande che il giornalista mette a te, non ti farà una impressione molto favorevole.

4. MAI usare la frase “No Comment”
La maggior parte dei giornalisti che prendono nel senso che ciò che hanno appena chiesto a voi è vero! E ‘molto meglio per dare una risposta adeguata, se non si dispone di alcuna informazione o opinione su un argomento, spiega che è fuori il vostro interesse / ruolo e sono quindi in grado di aiutare.

5. Fare attenzione a come si utilizza “Off the record”
Questo significa che ciò che si sta per dire a un giornalista è vero, ma non sono disposti a essere citato. Molte persone abusano questa frase credendo che fosse confidenziale, non lo è! Si può essere citato e molto dipenderà dal vostro rapporto con il giornalista. La semplice regola è che se non si desidera che un giornalista di conoscere qualcosa, non volontariamente delle informazioni. Un giornalista non deve rispettare la regola non scritta “off the record”.

Una frase utile e tattico è “Per informazioni di base”. Se si vuole dare un giornalista di un indirizzare nella giusta direzione, senza dare i fatti pieni, usare questa frase. Vi permette di dare qualche informazione utile, ma costringerà il giornalista di andare altrove per la conferma.

6. Rispondi alle domande che ti vengono richiesti, ma ponte, se necessario,
Se vi viene chiesto una domanda che non ti permettono di fare i punti che si desidera creare o raccontare la tua storia, non evitare di rispondere alla domanda sarà solo irritare il giornalista. Rispondi alla domanda nel più breve e conciso possibile e li passa con “ponte” tecniche per introdurre i vostri punti. Per esempio ‘, ma il vero problema è …’ o ‘ma il punto che voglio veramente fare è …’
Quando senti di aver risposto alla domanda o fatto il tuo punto, smetti di parlare, parola e silenzio controllato aiuta a mettere in controllo.

7. Correggere immediatamente eventuali inesattezze fattuali
Attenersi ai fatti e dichiarazioni che tu hai preparato, mai speculare. Se il giornalista persiste con una serie di domande che non sono preparati a rispondere, dire a lui / lei così, ma dare una spiegazione – forse bisogna aspettare fino a quando hai avuto una riunione del consiglio o forse è fuori della vostra area di specializzazione. Essere sempre gentile, cortese e disponibile (dopo tutto il giornalista sta solo facendo il suo / il suo lavoro), se si pensa che vi aiuterà, come si può suggerire altre organizzazioni / individui che il giornalista può contattare per ulteriori informazioni per sostenere la tua posizione .

– Fine –

Jane Herbert ha quasi 20 anni di esperienza nelle pubbliche relazioni ed è amministratore delegato di PR agenzia Pilotmax